cake designer
Consigli Raimbow - tendenze, idee, suggerimenti per voi!

Cake designer: come scegliere il migliore?

Il cake designer è una figura piuttosto “moderna”.
Quando si sposarono i miei genitori, negli anni ’70, alla torta pensò lo “chef” del ristorante.
Del resto, non andava di moda che la solita torta bianca, a trecento piani, con due sposini di pasta di zucchero in cima.
Fortuna vuole che i tempi cambino e che i professionisti della pasticceria abbiano alzato la “cresta” e si siano infilati a spallate nel mondo del wedding.
Il cake designer, chiaramente, non si occupa solo di torte per matrimoni!
E, aggiungiamo, per fortuna!
Per noi che gestiamo compleanni, lauree, cene tra amici questa figura è importantissima.

torta di compleanno
Anche la torta di compleanno ha la sua importanza!

Ma chi è e cosa fa il cake designer?

Non è difficile comprenderlo: è un designer delle torte. Vi fa sorridere questa definizione, lo sappiamo. Ma diciamo sempre le cose come stanno.
E’ sicuramente un bravo pasticcere, conosce le materie prime, lavora con sapienza farina, zucchero, uova e frutta (e cioccolato), ma ha quel qualcosa in più che alla nonna manca: è un designer.

Le pensa, le disegna, le immagina. Segue le tendenze, ma accontenta i sogni dei clienti (e fa bene!).
Sa fin dove può spingersi e sa quando è il caso di dire no a richieste assurde.
E’ un professionista del settore dei dolci – sempre benedetti siano! – che può darvi man forte durante l’organizzazione del vostro matrimonio.
La torta è un elemento ormai scenografico. E il cake designer esperto sa proporre soluzioni adatte a ogni allestimento (non vorrete sposarvi seguendo uno stile natural con una torta bianca bombata da quintali di pasta da zucchero, vero?).

cake designer
La torta deve essere parte del tutto!

Va bene, ma come lo scelgo?

Bisogna valutare più aspetti. Dev’essere creativo, certamente. Un cake designer che ha perso la creatività deve tornare a fare macarons per un po’.
Ma non può bastare.
Noi siamo gente pratica, credo si sia capito.
Ci piace l’eleganza, ci piace l’armonia, ci piacciono un sacco di cose belle, ma prima ancora ci piace che la torta giunga sul posto sana e salva e che sia di OTTIMA qualità.
Quindi potremmo dirvi che sarà bene chiedere al cake designer come intende portare al torta in location. Perché può anche essere un genio pazzesco, ma se poi l’affida a un corriere che prende la curva a 100 chilometri all’ora, bé, avrete un bel problema da risolvere.
E inoltre, è il caso di capire se dispone di cella frigo. Perché non tutte le location ne hanno di grandi. Il cake designer per eccellenza porta la torta di persona, ha una bella cella frigo dove metterla e tenerla a sicuro e offre anche il taglio. Perché lui SA come tagliarla.

Allergie e intolleranze

Oltre a questo – dettagli non da poco – deve sapersi muovere su gusti vari. Frutta, cioccolato, panna, pan di spagna, frolla. Non facciamo tutta la lista, ma ci siamo capiti. Il cake designer non teme tempesta. Sa come gestire richieste un po’ fuori dal comune senza per forza dire sì a quelle impossibili.
Chiedetegli se usa frutta di stagione o se gli sta bene montare le arance il primo di luglio sulla cima della torta. Così, eh. Per capire.
E infine – non è finita, ma non vogliamo tediarvi – se vi dice che la torta senza glutine o lattosio non sta in piedi, scartatelo.
Su 100 invitati, è stato accertato che almeno il 40% (ditemi se vi sembra poco!) è allergico al latte e derivati e ha problemi col frumento e col glutine (che sono due cose completamente diverse). Quindi dovrete chiedere ai vostri invitati quanti di loro hanno intolleranze o allergie, per evitare di trasformare un matrimonio in un funerale.

Si fanno ottimi dolci – magari più piccoli – senza glutine e senza latte. E anche senza uova. Il bravo cake designer, che mastica pasticceria di ogni tipo da anni, lo sa e non vi dirà di no. Se vi dice di no, non è il vostro uomo.

cupcake
Il bravo cake designer suggerisce anche soluzioni alternative!

E come mi regolo con i prezzi?

Non aspettatevi di pagare la torta di nozze 50 euro. Magari quelli ve li chiede la pasticceria giù all’angolo. Che le fa come Dio comanda, ma non è un cake designer. E ve ne accorgete, perché quando fa la torta per il nipotino e ci scrive “auguri”, sembra che abbia bevuto un bicchiere di troppo.
Quindi sappiate che sotto gli ottocento euro non si scende. E ci sembra anche giusto. La qualità si paga, o no?
Il cake designer perfetto è quello che vi ascolta, vi viene incontro, vi offre magari qualche altro dolcetto – macarons, cake pops, qualche cupcake – e vi porta la torta esattamente quando volete voi. E la porta LUI e ve la taglia. E non vi molla finché non vi sente dire che è una vera leccornia.

Noi lavoriamo solo con i migliori, i più attenti. Se state progettando le vostre nozze e non sapete dove sbattere la testa, scriveteci. Troveremo il cake designer che fa per voi e avrete la migliore torta che si possa immaginare!

E se questo articolo vi è piaciuto – a noi tanto! – condividetelo, potrebbe essere utile a tante persone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *