No, non volevamo, all’inizio, parlare del Classic Blue, il colore del 2020. Sosteniamo l’esclusività, la scelta personale, il matrimonio tailor made.
Ma era inevitabile. Classic Blue è sulla bocca di tutti.

Se il 2019 è stato l’anno del living coral, che ha dato un twist anche a matrimoni a tema, il 2020 si immergerà in una tonalità decisamente più calma e rilassante: il Classic blue.
Il colore è un’ancora che offre stabilità e costanza, punta a raccontare quelle coppie che nella semplicità trovano la loro essenza.

Il Classic blue può essere benissimo combinato con altri colori come il rosa antico, l’intramontabile argento e il bianco. Chiaramente, anche con tutte le sue nuances.
Bellissime e fini saranno le partecipazioni e in generale tutta la creative suite dedicata al giorno del sì. Lo abbiamo già visto in varie occasioni negli abiti degli sposi (nelle unioni civili il blu è già un must!) e in quelli delle damigelle. Anche tutta la mise en place può colorarsi di blue, giocando con i vari toni, sia con i runner, sia con un tovagliato più classico.

Anche i tableau de marriage, i centro tavola e le card con i nomi degli invitati risulteranno perfetti, in questo colore che si presta a tantissime interpretazioni. Con i fiori si potrà giocare sfruttando le sfumature del Classic Blue, accompagnando il tutto al bianco e al rosa delicato.

Bomboniere, caudeax, piccoli dettagli sull’abito delle spose e, dulcis in fundo anche la torta, che potrà esser decorata con fiori di zucchero o “pennellate” alla Pollock di un bel blu intenso.

Magnifica torta Classic Blue, rustic-chic!



Noi di Over The Rainbow amiamo lavorare nel cuore della natura, che, si sa, ci regali altri toni. Ma stiamo già immaginando e progettando eventi in blu, sul lago, o sulla spiaggia, seguendo il trend e al tempo stesso concedendoci un po’ di libertà! E tu, di che colore sei?