Fiera d'india
Consigli Raimbow - tendenze, idee, suggerimenti per voi! / Fiere di settore

Fiera d’India: la Toscana presente nel wedding tourism

Fiera d’India, la Satte, Travel&Tourism Trade Show 2020 vedrà tra i suoi partecipanti la nostra regione Toscana, che si propone, manco a dirlo, nel settore wedding.

La partecipazione alla Fiera d’India è dovuta a una missione tra Delhi e Mumbai.
Negli stessi giorni è programmato un incontro con il ministro del turismo indiano presso l’ambasciata italiana. Il nuovo ambasciatore Enzo De Luca condurrà un business meeting con tour operator e agenzia di viaggio.

Fiera d'India
Il logo delle Fiera d’India


Grande importanza riveste il riferimento della fiera con i paesi asiatici. Per organizzare matrimoni al di fuori del loro paese non badano a spese e la Toscana continua a essere la regione italiana più richiesta in assoluto.
Il wedding tourism in Toscana rappresenta 134mila arrivi all’anno e altre 540mila presenze per un fatturato stimato di oltre 160milioni di euro.
Secondo Francesco Palumbo , direttore di Toscana Promozione Turistica, il wedding è uno dei settori strategici individuati per l’anno 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *