Primo corso per diventare celebrante di matrimoni civili

Molte coppie che si apprestano a sposarsi scelgono di rivolgersi a un celebrante.
Negli ultimi anni il tradizionale matrimonio in chiesa ha subito un calo, così migliori amici e parenti, una volta ottenuta la delega dal sindaco, potranno officiare il rito nuziale.
A organizzare il corso sarà Claudia Carbonara, wedding planner con un’esperienza decennale nel settore, tutti possono partecipare basterà essere creativi, empitici e buoni oratori, ma soprattutto esser bravi ad aiutare le coppie ad aprirsi, sapendo realizzare una cerimonia coinvolgente e sulle esigenze degli sposi.
Si tratta di una figura sempre più richiesta dalle coppie atee e da quelle che non possono sposarsi in chiesa perché alle loro seconde nozze.
Inoltre, il celebrante è una figura ampiamente usata nelle unioni civili, e noi di Over The Rainbow sappiamo quanto sia importante, per le coppie della comunità LGBT, poter contare su persone di fiducia, alle quali consegnare le chiavi del nostro cuore.